B

Territorio

Il Comitato SISMA.12 tende a perseguire la salvaguardia del territorio dal punto di vista orografico ed idrografico.
A tal fine riteniamo indispensabile:
– fermare il consumo indiscriminato del suolo (e del sottosuolo) così come l’ulteriore cementificazione del territorio e promuovere politiche di sviluppo ad impatto zero.
– dare la massima attenzione alle criticità del territorio appenninico così come provvedere alla messa in sicurezza e salvaguardia dei corsi d’acqua e dei loro argini con un rafforzamento ed incremento delle politiche ordinarie di manutenzione.
– fermare la realizzazione delle grandi opere inutili (vedi autostrada cispadana) e spostare i finanziamenti a queste destinati su infrastrutture meno invasive e più funzionali all’economia del territorio stesso.
– no definitivo al maxi deposito gas, revisione del piano sulle discariche, depositi e termovalorizzatori / inceneritori.

Tutto questo per porre salute e benessere dei cittadini in primo piano.