La coda di paglia

Il giorno 8 settembre era stata calendarizzata la discussione della risoluzione sulla (ex) ordinanza 20 presentata dai consiglieri regionali Alleva (L’Altra ER) e Gibertoni (M5S).
Manco a dirlo: la discussione anche questa volta non c’è stata e se ne riparlerà (forse) più avanti. Magari a Natale.
Comprendiamo bene l’imbarazzo della maggioranza PD – SEL nel dover discutere un provvedimento che cancella il Contributo di Autonoma Sistemazione facendo strame del precedente accordo Regione – cittadini terremotati, ufficializzato da una ordinanza i cui estremi di validità sono ancora tutti in essere.
Ed è un imbarazzo giusto, perché quelli che da tre anni ci parlano della necessità di “fissare le regole” per evitare abusi, sono i primi che delle regole (peraltro da loro stessi scritte) se ne fregano.
Tanto gli basta approvarne di differenti per sentirsi “ a posto”.
Poi, quando come in questo caso l’abuso è troppo evidente, si fa del tutto per evitare di parlarne, anche a costo di sprofondare nel ridicolo.

About Author

Connect with Me:

Leave a Reply